CONTATTI
389 63 87 562
breezy.srl@hotmail.com
PAGA CON
SPEDIZIONI
GRATIS DA 50,00 € IN SU
ORARI NEGOZIO
Mar-Ven: 9-12.30/15-19          Sab 9-12.30
 

PIERCING ALL’OMBELICO. ORO BIANCO E FORME SEMPRE NUOVE PER UN ACCESSORIO DI ELEGANZA

Oggi vi parliamo di uno dei piercing più in voga del momento. Il piercing all’ombelico secondo Doug Mallouy, autore del libro Diary of a Piercing Freak, indica regalità sin dai tempi degli antichi Egizi, dove la pratica era diffusissima tre le nobildonne.
Certo ne sono passati di anni da quando la mitica Raffaella Carrà “ribaltò i tavoli” dei bempensanti dell’epoca sfoggiando per la prima volta in TV l’ombelico. Da allora questa parte del corpo femminile ha ricevuto sempre più attenzioni diventando, complici anche le ultime tendenze moda, protagonista ed ingrediente principale della sensualità femminile.
Il piercing all’ombelico ha assunto quindi il compito di donare ulteriore centralità al ventre e, non sarà sfuggito (specie ai maschietti…) la diffusione di questo accessorio moda lungo le spiagge nell’estate appena trascorsa. Complice l’abbronzatura questo gioiello risaltà ulteriormente ed affiorano anche, ad un occhio attento, la qualità del materiale e della lavorazione.
La possibilità di personalizzare sempre più questo accessorio lo ha reso anche un simbolo distintivo con il quale dichiarare la propria personalità e stile di vita. Ecco allora l’utilizzo di zirconi colorati o piercing con le forme più diverse (a stella, a libellula e molto altro…) e dalle dimensioni cangianti (piccolissimi o molto vistosi). L’oro bianco la fa da padrone per la sua indiscussa eleganza.
Fare un piercing all’ombelico è una decisione da prendere coscientemente ricordandosi alcuni piccoli ma fondamentali accorgimenti che evitaranno di trasformare una bellissima pratica in un problema. Il consiglio principe è come sempre quello di rivolgersi a professionisti seri e preparati, fate un giro nei loro studi e controllate che l’ambiente sia igienicamente a posto e che si utilizzino aghi sterili. Se avete dubbi andate altrove e soprattutto mai, mai, mai farlo in casa e peggio ancora da sole!

Da atto di “ribellione” ad accessorio di moda. Sembra essere questa la strada seguita dal piercing che, nel tempo, si è trasformato in un vero e proprio gioiello per decorare il proprio corpo. Un curioso percorso quello che ha portato questa pratica,le cui prime tracce sono state ritrovate nell’antico Egitto, da simbolo sociale ad accessorio di tendenza.
Recenti indagini hanno evidenziato come ad oggi il 20% dei giovani italiani abbia almeno un piercing e la motivazione più frequente è proprio quella estetica.

Il piercing più antico e conosciuto è sicuramente quello all’orecchio ma negli ultimi anni ha conquistato posizioni quello al naso e quello all’ombelico mentre rimangono “di nicchia” altre posizioni quali il labbro, la lingua od il sopracciglio.

Anche i materiali e la forma di questi che possiamo definire gioielli a tutti gli effetti, si sono evoluti ed oggi la scelta è semplicemente vastissima. Materiale e forma sono la base della personalizzazione, quel tocco di fantasia che rende ognuno unico ed originale. Cuori, animali, fiori, ogni cosa per evidenziare un aspetto del proprio carattere.

Nella scelta dei materiali l’oro 18kt rimane il “re” ma, grazie a particolari trattamenti antiallergici, anche l’argento sta conquistando il cuore di tanti.